Visto che ogni settimana ci prendiamo qualche giorno per viaggiare oggi ci dedicheremo  a un viaggio lungo la costa proprio dove inizia la Great Ocean Road.
Prima di partire con questo nostro viaggio voglio cercare di farvi immaginare cos’e’ la Great Ocean Road in tutta la sua maestosita’. E’ la piu’ scenica COASTAL DRIVES del mondo composta da 243 chilometri attraverso la South-eastern coast fra le citta’ di Torquay e Allansford.
Viaggiare in macchina su questa strada con il vento che ti scompiglia i capelli toglie veramente il fiato. Vi sono ovviamente delle tappe obbligatorie per un viaggio che si rispetti: Loch Ard Gorge e’ la prima in quanto a bellezza. Con la sua storia sorprendente che potete leggere qui offre una vista magnifica e quasi illimitata sull’oceano, e perche’ non fermarsi pochi chilometri piu’ avanti per godersi la pace e la tranquillita’ di The Grotto, una grotta formata naturalmente al livello del mare?

 

Loch-Ard-gorge
Loch Ard Gorge 

Insomma in tutti questi chilometri ve ne sono di spiagge limpide degne della loro fama, e noi partiremo con il nostro viaggio proprio da dove parte questa Great Road, cioe’ da Torquay.
Premettendo che noi ci muoviamo quasi esclusivamente con i mezzi pubblici per arrivare da Melbourne in questa cittadina ci vogliono almeno un paio d’ore abbondanti. Noi abbiamo scelto di prendere un treno per Geelong, cittadina sulla costa che merita sicuramente un pranzo, per poi prendere un pullman che ti conduce esattamente alla spiaggia di Bells Beach ( esatto, e’ proprio la spiaggia citata nel film Point Break!!! 😊 ).

thumbnail
Quando scendi dal pullman ti ritrovi su una collina che da a spiovente sulla spiaggia sottostante. Lo spettacolo che ti ritrovi davanti e’ quello della tipica spiaggia australiana: lunghissima, amplissima, senza neanche un ombrellone, con la sabbia super fine e con un sacco di onde cavalcate da altrettanti surfisti -gia’ capiamo perche’ questo posto viene definito appunto come il paradiso dei surfisti-.
Vi sono davvero tante persone, ma vi assicuro che la spiaggia e’ cosi grade che difficilmente il tuo vicino ‘di ombrellone’ mentre sbatte il suo asciugamano ti tirera’ la sabbia addosso.
Si puo’ vivere la spiaggia in modo tranquillo, essendo scaldati dal sole e facendo le parole crociate, oppure si puo’ dedicarsi al surf: non credo che questo sia il posto adatto a chi vuole iniziare questo nuovo sport, le onde sono davvero alte e il vento tira davvero forte. Ma se si e’ gia’ a conoscenza delle nozioni basilari credo sia invece proprio il posto adatto dove spendere l’intero pomeriggio.

 

thumbnail3
Potete sempre dedicarvi, come il nostro Dimitri, a delle bellissime opere d’arte con la sabbia  🙂

Il rumore dell’infrangersi delle onde ti accompagna anche nella via principale che porta al centro della cittadina: qui vi sono dai numerosi negozi di surf che noleggiano tavole o danno consigli su dove andare a trovare le onde piu’ spericolate, fino a numerosi ristoranti. Il sole e’ caldo e una pausa al The Pond Cafe’ e’ d’obbligo dove vi gusterete uno spettacolare Avocado Toast accompagnato da un Lemon Lime and Bitter per continuare al meglio la giornata.
Questo e’ solo l’inizio della Great Ocean Road e ci mancano ancora 242 chilometri tutti da scoprire. Forza Dimi, dobbiamo proseguire nell’esplorazione non possiamo lasciare questo viaggio solo all’inizio!! 😊

One Comment on “TORQUAY BEACH- THE START OF THE GOR

  1. In ogni viaggio trovati una storia da imparare, quando torni la racconterai. Ogni tanto buttati a caso in un posto… siediti all’ombra ed ascolta cosa dicono le persone…le loro emozioni.

    Liked by 1 person

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: